Archivio della categoria: Cacao

Tartufini di panettone cioccolato e arancia.

Jpeg

Vi è avanzato del panettone? Non buttatelo, potreste fare questi buonissimi tartufini che, ovviamente, possono essere fatti anche con avanzi di pan di Spagna, torta margherita o altro. Provate, e fatemi sapere.

Ingredienti

  • 200 gr di panettone o pan di Spagna o altra torta
  • Il succo e la scorza di un’arancia
  • Una manciata di gocce di cioccolato
  • 300 gr di cioccolato fondente
  • 2-3 cucchiai di cacao amaro
  • Mezzo bicchierino di rum (facoltativo)

Procedimento

  • Sbriciolare il panettone a pezzi non molto piccoli, aggiungere il succo di arancia, la scorza, il rum e le gocce di cioccolato. Mescolare il tutto senza strizzare l’impasto.
  • Fondere il cioccolato, setacciare il cacao e preparare i pirottini
  • Fare con il panettone delle palline grandi come una piccola noce, tuffarle nel cioccolato fuso, passarle nel cacao e adagiarle nei pirottini (autarsi con due cucchiaini o con uno stuzzicadenti se necessario)
  • Riporre in frigorifero per una mezz’ora prima di servire

Torta mora panna e fragole

Jpeg

Ecco un dolce per gli amanti di panna e fragole che non vogliono rinunciare al cioccolato.

Ingredienti

  • 6 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 6 cucchiai di farina
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • 1 bustina di vaniglia
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 2 vaschette di fragole (più 2 cucchiai di zucchero e il succo di 1 limone)
  • 1/2 litro di panna (montata con 1 cucchiaio di zucchero a velo)

Procedimento

  • Lavare le fragole, metterne da parte una decina per la decorazione asciugandole, tagliare le altre a pezzetti e metterle a cuocere per 2-3 minuti con lo zucchero e il succo di limone, farle raffreddare;
  • Montare a spuma densissima le uova con lo zucchero e la vaniglia;
  • Setacciare farina, cacao e lievito ed aggiungerli a cucchiaiate alle uova incorporando lentamente con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto;
  • Versare in una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 175 gradi per 25-30 minuti. A cottura ultimata sfornare e far raffreddare;
  • Montare bene la panna con lo zucchero;
  • Tagliare il pan di spagna in due dischi e bagnare la metà inferiore con metà del succo delle fragole, spalmarvi sopra un po’ di panna montata sulla quale andranno messe le fragole a pezzi;
  • Coprire con l’altra metà e bagnare la superficie del dolce, spalmare uno strato leggero di panna montata e disporvi sopra le fragole messe da parte tagliate a metà decorando a piacere con il resto della panna montata;
  • Spolverare leggermente con zucchero a velo.

Conservare in frigo fino al momento di servire ed anche dopo, se avanza!

Zuccotto tiramisù

img_1641

Questo dolce è l’ideale per ogni occasione. Si può preparare il giorno prima e la conservazione in frigo ne accresce il gusto. È proprio il caso di provarlo.

Ingredienti per il pan di spagna

  • 6 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 8 cucchiai  di farina
  • Una bustina di vaniglia
  • 2 cucchiaini di lievito

Ingredienti per la crema

  • 1/2 kg di mascarpone
  • 4 tuorli e 3 chiare
  • 4 cucchiai di zucchero
  • un pizzico di vaniglia

– caffè q.b. per inzuppare il pan di spagna e cacao amaro più un po’ di panna montata per guarnire

Procedimento

Preparare il pan di spagna montando le uova con lo zucchero e la vaniglia per almeno 10 minuti. Aggiungere farina e lievito setacciati, poco per volta, incorporando dal basso verso l’alto per non smontare le uova. Cuocere in una teglia rivestita di carta forno (diametro 24-26 cm) in forno preriscaldato a 170 gradi per 30-35 minuti. Fare la prova stecchino dopo i 30 minuti. Sfornare e far raffreddare.

Preparare la crema montando i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Montare a neve soda le 3 chiare. Incorporare alla crema di tuorli e zucchero prima il mascarpone e poi, poco per volta, le chiare montate a neve, sempre con movimenti leggeri dal basso verso l’alto.

Per assemblare il dolce:

  • rivestire con pellicola uno stampo per zuccotto (va bene anche una ciotola grande di vetro)
  • tagliare a fette di circa 1,5 cm di spessore il pan di spagna e ricoprire il fondo ed i bordi dello stampo, quindi bagnare con il caffè (io lo uso amaro) aiutandosi con un cucchiaio o un pennello
  • versare un primo strato di crema e spolverare con cacao, coprire con uno strato di pan di spagna e bagnarlo con il caffè. Ripetere il procedimento alternando crema e pan di spagna e chiudere lo zuccotto con uno strato di pan di spagna imbevuto di caffè
  • coprire con pellicola e riporre in frigo per almeno due ore (meglio se per una notte o più)

Prima di servire sformare il dolce togliendo la pellicola di superficie e capovolgendolo su un piatto da portata. Togliere eventualmente il resto della pellicola  e spolverare tutto il dolce con abbondante cacao amaro. Decorare a piacere con ciuffetti di panna montata.

 

 

Torta al pistacchio meno venti!

image

Una torta pronta in  meno di 20 minuti, cottura inclusa, da cuocere sia in forno classico che microonde.

Ingredienti

  • 2 uova intere
  • un pizzico di sale
  • 6 cucchiai di farina di pistacchi più una manciata per la superficie
  • 2 cucchiai di farina 00
  • 6 cucchiai di zucchero di canna
  • 4 cucchiai di cacao amaro
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1/2 bustina di vaniglia
  • 4 cucchiai di olio di semi di arachidi
  • 2 cucchiai di rum
  • 4 cucchiai di latte
  • 50 gr. di gocce di cioccolato fondente
  • 50 gr. di gocce di cioccolato bianco

Preparazione

  • Con un cucchiaio o con un mestolo di legno mescolare il  cacao e 5 dei  6 cucchiai di zucchero
  • Aggiungere il sale, le farine, il lievito e la vaniglia e continuare a mescolare bene
  • Incorporare le uova, il rum ed il latte, amalgamare bene ed aggiungere le gocce di cioccolato fondente
  • Versare in una teglia da crostata (col bordo basso) di circa 24 cm. di diametro
  • Spolverare abbondantemente la superficie della torta prima con della farina di pistacchi e poi con il cucchiaio di zucchero rimasto
  • Disporre infine sulla superficie le gocce di cioccolato bianco
  • Cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per 10-12 minuti, oppure nel microonde alla massima potenza per 5 minuti (la mia, in foto, l’ho cotta al microonde)
  • Si può servire anche calda o tiepida

Potete sostituire il rum con la stessa quantità di latte.

 

 

Biscottini al cioccolato

image

Volete dei deliziosi biscottini da gustare a colazione, a merenda o in qualunque altro momento della giornata? Allora preparate una pasta frolla con la ricetta che troverete qui eliminando il lievito se volete dei biscotti più croccanti. La quantità di biscotti che otterrete con queste dosi dipenderà dalla forma che deciderete di dar loro. Ne verranno di meno se fatti a pallina e comunque saranno almeno una sessantina.

Stendete la pasta e con un taglia biscotti fate le forme che preferite. In alternativa con le mani fare delle palline della dimensione di una piccola noce, con il dito schiacciare ogni biscotto al centro, mettervi una mandorla o una nocciola o un mezzo gheriglio di noce o una ciliegia candita, spennellare i biscotti con della marmellata chiara fluidificata con dell’acqua, spolverarli con zucchero semolato e cuocerli in forno preriscaldato a 180 gradi per 10-15 minuti.

Crostata golosa

image

Ingredienti per la frolla

  • 3 uova
  • 200 gr. di burro a temperatura ambiente
  • 400 gr. di farina
  • 200 gr. di zucchero
  • 70 gr. di cacao
  • un pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 bustina di vaniglia

Ingredienti per la crema

  • 1/2 litro di latte
  • 2 uova
  • 150 gr. di zucchero
  • 2 cucchiai colmi di farina
  • 1/2 fialetta di aroma mandorla

Più 100 gr. di cioccolato fondente a pezzetti

Procedimento

  • Preparare  la frolla versando nella farina a fontana tutti gli ingredienti. Mescolarli bene, formare una palla coprirla con pellicola e porre in frigo
  • Preparare la crema versando in un pentolino farina e zucchero e mescolandoli. Aggiungere le uova, ed incorporarle, poi l’aroma mandorla ed infine il latte diluendolo poco per volta. Cuocere a fuoco basso mescolando di continuo con una frusta, fino ad addensamento. Fuori dal fuoco spolverare la superficie con dello zucchero semolato  per evitare che si formi la crosta.
  • Stendere la pasta frolla su un foglio di carta forno, formare un disco e ricoprire fondo e bordi di una teglia di circa 26 cm. di diametro (se necessario aiutarsi con del cacao per stendere l’impasto). Pareggiare i bordi, bucherellare il fondo con una forchetta e versarci sopra la crema. Disporre sulla crema il cioccolato a pezzi e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 25-30 minuti.
  • Servire ben fredda.

 

 

 

 

Torta Miss Ciok

image

Vi propongo un dolce dal cuore morbido racchiuso in una sfoglia di pasta simil brisè in cui cacao, mandorle, nocciole e rum si fondono in una torta da gustare ad occhi chiusi.

Ingredienti per la base

  • 200 gr. di farina
  • 75 gr. di burro a temperatura ambiente
  • 50 gr. di farina di nocciole
  • 80 gr. di zucchero
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vaniglia
  • 3 cucchiai di acqua fredda

Ingredienti per la farcia

  • 50 gr. di burro morbido
  • 50 gr. di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 50 gr. di farina
  • 100 gr. di farina di mandorle
  • 75 gr. di cacao
  • 1 uovo
  • 1/2 fialetta di aroma mandorla
  • 4-5 cucchiai di latte
  • 6 cucchiai di rum

Procedimento

  • preparare la pasta base mescolando insieme tutti gli ingredienti prima con una forchetta e poi con le mani, fino ad ottenere un panetto morbido; avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigo;
  • preparare la farcia iniziando con il lavorare burro e zucchero a crema, aggiungere l’uovo, le farine, il cacao ed infine aroma, latte e rum; mescolare bene e mettere da parte;
  • stendere la pasta base su un foglio di carta forno ricavandone un disco con cui coprire fondo e bordi di una teglia di 22 cm di diametro; trasferire nella teglia con tutta la carta forno, allineare i bordi con un coltello, bucherellare con una forchetta e versare la farcia, livellandola;
  • cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per 20-25 minuti, finché il guscio esterno risulta dorato;
  • far raffreddare, spolverare con zucchero a velo e servire.

 

Torta “Rosalba” al Cioccolato e Arancia

image

Il nome a questa torta l’ha dato mia cugina Sabrina che,dopo averla assaggiata da me, l’ha fatta e presentata ad un concorso di dolci al suo paese, classificandosi seconda. È una torta dove trionfa il cioccolato che, abbinato alle arance, la rende irresistibile.

Ingredienti per la base

  • 3 uova
  • 150 gr. di zucchero
  • 200 gr. di farina
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • la scorza grattugiata di 2 arance
  • una bustina di vaniglia
  • una bustina di lievito
  • 1 bicchiere (di carta) di olio di arachidi o 150 gr. di burro fuso
  • 1/2 bicchiere (di carta) di latte

Ingredienti per la crema

  • 100 gr. di zucchero
  • 1 cucchiaio di farina
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 uovo
  • il succo di 2 arance e 1 limone

Ingredienti per farcitura

  • Marmellata di arance
  • 200 gr. di cioccolato fondente a pezzettoni

Ingredienti per la glassa di copertura

  • 200 gr. di cioccolato fondente
  • 50 gr. di burro
  • 4-5 cucchiai di latte

Preparazione

Preparare per prima la base mescolando insieme tutti gli ingredienti e amalgamandoli con lo sbattitore elettrico. Cuocere in una teglia di 28-30 cm. di diametro, ricoperta di carta forno, per 20 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi. Sfornare e far raffreddare.

Preparare la crema. In un pentolino dal fondo spesso versare zucchero, farina e cacao. Mescolare con un cucchiaio in modo da amalgamare tutto ed eliminare i grumi del cacao. Aggiungere l’uovo ed incorporarlo al resto quindi versare poco per volta il succo di arance e limone. Incorporare e cuocere a fuoco basso fino a quando la crema sarà densa. Per evitare la formazione di grumi durante la cottura mescolare con una frusta a mano.

Adesso tagliare la base in due dischi, spalmare la metà inferiore con la marmellata, versarci sopra la crema calda e disporre sulla crema il cioccolato a pezzettoni. Coprire con l’altra metà della torta.

Preparare infine la glassa di copertura sciogliendo in un pentolino (o nel microonde) cioccolato, burro e latte. Ricoprire con la glassa superficie e bordi della torta lisciandola con una spatola. Decorare a piacere con caramelle, confettini, frutta o altro, far solidificare la glassa e servire.

Il gusto vi ricompenserà ampiamente del lavoro fatto, credetemi!

 

Salame di cioccolato

image

Ingredienti

  • 180 gr. di biscotti secchi
  • 2 uova piccole
  • 70 gr. di burro
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 cucchiaio di rum o marsala secco

Preparazione

Sbattere uova e zucchero, aggiungere cacao, burro fuso e liquore e mescolare bene facendo in modo che non rimangano grumi. Aggiungere infine i biscotti spezzati grossolanamente (basta metterli in un canovaccio e romperli col batticarne) incorporandoli alla crema. Versare su un foglio di carta forno, formare un salamino e avvolgerlo nella carta stagnola. Riporre nel freezer per almeno due ore prima di servirlo.

Cup cake cioccolato al microonde

image

Dopo le cup cake bianche, la ricetta è qui, ecco quelle interamente al cioccolato. Morbidissime possono essere servite anche calde. Si possono farcire in mille modi, io le ho spolverate con zucchero a velo e ricoperte con panna montata. Cinque minuti, cottura inclusa, e sono pronte.

Dosi per due porzioni

  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di cacao
  • 1 cucchiaino di lievito
  • Mezza bustina di vanillina
  • 4 cucchiai di latte
  • 4 cucchiai di olio di arachidi

Mescolare tutti gli ingredienti, prima con una forchetta e poi con una frusta, avendo cura di non lasciare grumi. Versare in due tazze e cuocere al microonde alla massima temperatura per due minuti e mezzo. Spolverare con abbondante zucchero a velo, farcire con panna montata (facoltativo) e servire.

Qualcuno mi ha chiesto come si fa a sapere se una tazza può essere utilizzata nel microonde. Tanto le tazze quanto altre stoviglie in vetro, porcellana o ceramica (piatti, bicchieri etc.) si possono testare: inserite la tazza o altra stoviglia vuota nel microonde, accendete alla massima temperatura ed avviate il forno per 30 secondi; se la stoviglia estratta è bollente da non poter essere toccata con le mani non è idonea, viceversa si.