Archivio della categoria: Cioccolato

Cestini di cioccolato

P_20180306_085358_1

Avete voglia di preparare dei cioccolatini con le vostre mani? Questa ricetta vi consente di farlo. Otterrete dei cioccolatini gustosi e molto belli. Con queste dosi si otterranno 30 pezzi circa.

Servono:

  • 400 gr. di cioccolato fondente
  • 200 ml di panna fresca
  • 2 cucchiai di rum scuro
  • 30 nocciole tostate
  • 30 pirottini piccoli

Procedimento

  • Fondere a bagno maria 200 gr di cioccolato. Con un pennello rivestire di uno strato di cioccolato fuso base e bordi dei pirottini ricoprendoli bene. Far raffreddare in frigo per mezz’ora. Riprendere i pirottini e stendere un altro strato di cioccolato fuso  e rimettere in frigo.
  • Portare a bollore la panna. Togliere dal fuoco e aggiungere 200 grammi di cioccolato a pezzetti. Mescolare bene finché il cioccolato sarà sciolto. Aggiungere il rum e far raffreddare fino ad avere una consistenza densa e malleabile.
  • Riprendere i pirottini e riempirli con la crema di cioccolato e panna. Mettere al centro di ciascuno una nocciola e riporre in frigo per 4-5 ore, meglio se per una notte.
  • Decorso il tempo togliere delicatamente la carta di ciascun pirottino, disporre su un vassoio e servire.

Sono davvero deliziosi.

Rotolo farcito alla crema

Jpeg

Questo rotolo è fatto con un sofficissimo pan di spagna che si scioglie in bocca. Si prepara in un attimo e si presta ad essere farcito secondo la fantasia del momento: crema al cioccolato o alla nocciola, marmellata, panna montata e frutti di bosco o, come in questa ricetta, con crema pasticciera e gocce di cioccolato. Golosissimo.

Ingredienti per il pan di spagna

  • 4 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1 pizzico di sale
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • 3 cucchiai di olio di arachidi

Ingredienti per la crema

  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1 uovo
  • 250 ml di latte
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Gocce di cioccolato, zucchero a velo, cacao amaro.

Preparazione

Prepariamo il pan di spagna montando a crema, in una planetaria o con lo sbattitore elettrico, uova, sale, zucchero e vaniglia. È necessario montare per almeno 10 minuti al fine di avere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere l’olio continuando a montare. Con una spatola, e con delicati movimenti dal basso verso l’alto, incorporare un cucchiaio alla volta farina e amido setacciati. Versare il composto sulla teglia del forno ricoprendo anche i bordi con la carta forno. Livellare e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 12-15 minuti. A cottura ultimata sfornare e disporre il dolce con tutta la carta forno su un vassoio o su un ripiano. Coprire con un altro foglio di carta forno e con sopra uno strofinaccio. Far raffreddare e nel frattempo preparare la crema. In un pentolino mescolare zucchero e amido, aggiungere l’uovo e mescolare bene, poi la vaniglia ed infine, poco per volta, il latte. Cuocere a fuoco basso fino ad addensamento. Fare intiepidire.

Prendere la base e togliere strofinaccio e carta forno superiore, spalmare la crema e disporvi sopra le gocce di cioccolato. Arrotolare sul lato più lungo aiutandosi con la carta forno inferiore e premere leggermente sul bordo per fissare. Disporre su un piatto da portata e decorare con zucchero a velo. Per un effetto simpatico appoggiare dei cucchiaini e forchettine a testa in giù sul rotolo prima di spolverare il cacao.

Buonissimo.

 

Tartufini di panettone cioccolato e arancia.

Jpeg

Vi è avanzato del panettone? Non buttatelo, potreste fare questi buonissimi tartufini che, ovviamente, possono essere fatti anche con avanzi di pan di Spagna, torta margherita o altro. Provate, e fatemi sapere.

Ingredienti

  • 200 gr di panettone o pan di Spagna o altra torta
  • Il succo e la scorza di un’arancia
  • Una manciata di gocce di cioccolato
  • 300 gr di cioccolato fondente
  • 2-3 cucchiai di cacao amaro
  • Mezzo bicchierino di rum (facoltativo)

Procedimento

  • Sbriciolare il panettone a pezzi non molto piccoli, aggiungere il succo di arancia, la scorza, il rum e le gocce di cioccolato. Mescolare il tutto senza strizzare l’impasto.
  • Fondere il cioccolato, setacciare il cacao e preparare i pirottini
  • Fare con il panettone delle palline grandi come una piccola noce, tuffarle nel cioccolato fuso, passarle nel cacao e adagiarle nei pirottini (autarsi con due cucchiaini o con uno stuzzicadenti se necessario)
  • Riporre in frigorifero per una mezz’ora prima di servire

Torta Lindt

Jpeg

È questa una torta  tenerissima e golosissima che, ovviamente, viene realizzata con il cioccolato Lindt. Io ho usato quello fondente: al 75% per la base ed al 50% per la ganache. Per realizzarla è necessario il cosiddetto stampo furbo come quello in foto. Il risultato finale soddisfa gli occhi e il palato.  Provate!

Ingredienti per la torta

  • 100 gr di farina
  • 150 gr di cioccolato fondente Lindt (75%)
  • 125 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 75 gr di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiaini di lievito

Ingredienti per la ganache

  • 200 gr di panna fresca liquida
  • 200 gr di cioccolato fondente Lindt (50%)

Per decorare: cioccolatini lindor. 

Procedimento per la base

  • Sciogliere il cioccolato, aggiungere il burro, amalgamare e far intiepidire.
  • Montare a spuma uova e zucchero, aggiungere il cioccolato fuso mescolando con una spatola dal basso verso l’alto ed infine farina, lievito e vanillina, mescolando sempre delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare le uova.
  • Cuocere, nell’apposito stampo imburrato e infarinato, in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti.
  • Fare la prova stecchino, sfornare e capovolgere la torta ancora calda su un piatto da portata. Far raffreddare.

Fare la ganache facendo bollire la panna a cui, fuori dal fuoco, si andrà a mescolare il cioccolato a pezzetti amalgamando molto bene. Versare la ganache sulla superficie della torta facendo attenzione a non coprire i bordi, si dovrà riempire solo la parte concava. Livellare e far raffreddare. Decorare infine disponendo i lindor a piacere sulla superficie. 

 

Biscottini alla nocciola con cioccolato e uvetta

Jpeg

Sono proprio buoni questi biscotti, ve li consiglio vivamente anche come dessert domenicale.

Ingredienti

  • 200 gr di farina di nocciole
  • 250 gr di farina 0
  • 250 gr di burro morbido
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova intere
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 50 gr di cioccolato fondente a pezzettini
  • 50 gr di uvetta fatta rinvenire in qualche cucchiaio di rum
  • Zucchero a velo qb

Preparazione

Mescolare le farine e disporre al centro tutti gli ingredienti tranne cioccolato e uvetta. Mescolare prima con una forchetta e poi con le mani amalgamando tutto. Allargare l’impasto, versarvi sopra cioccolato e uvetta ed impastare mescolando bene. Fare una palla, avvolgere nella pellicola è far riposare in frigo per mezz’ora. Ripreso l’impasto formare delle palline delle dimensioni di una grossa noce, tuffarle nello zucchero a velo, disporle distanziate sulla placca del forno ricoperta di carta forno e cuocere a 180 gradi per 15-20 minuti.

Con queste dosi si ottengono 40-45 biscottini. Nella teglia vanno messi a cuocere 20-25 pezzi per volta.

Cheese cake al cioccolato senza colla di pesce

P_20171112_141551

Ingredienti

  • 100 gr. di biscotti secchi tritati
  • 100 gr. di burro fuso
  • 250 gr. di mascarpone
  • 250 gr. di ricotta
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di nutella
  • 70 gr. di cioccolato fondente  tritato a pezzettini

Preparazione

  • Mescolare biscotti e burro, ricoprire il fondo di una teglia a cerniera di 22-24 cm di diametro disporvi sopra un po’ di pezzettini di cioccolato, pressare, livellare e riporre in frigo.
  • Frullare la ricotta con lo zucchero a velo, aggiungere ed amalgamare il mascarpone ed infine incorporare la nutella mescolando bene.
  • Riprendere la teglia con la base di biscotti, versarvi sopra la crema, livellare e decorare con il resto del cioccolato tritato.
  • Far raffreddare in frigo per 4-5 ore prima di sformare e servire.

Crostata alla nocciolata di cioccolato e formaggio

Jpeg

Si dice che non c’è due senza tre, e allora ecco un’altra crostata con una crema fatta di nocciole, cioccolato e formaggio morbido spalmabile tipo philadelphia. Io l’ho trovata buonissima.

Ingredienti per la frolla

  • 400 gr. di farina
  • 200 gr. di burro
  • 200 gr. di zucchero
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 uovo intero e 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema

  • 150 gr. di cioccolato fondente
  • 200 gr. di formaggio spalmabile
  • 150 gr. di zucchero
  • 50 gr. di farina di nocciole
  • 20 gr. di burro

Preparazione 

Impastare velocemente tutti gli ingredienti per la frolla, farne un panetto e riporlo in frigo per mezz’ora. Nel frattempo sciogliere il cioccolato con il burro e lo zucchero e farlo intiepidire, aggiungere la farina di nocciole e da ultimo il formaggio amalgamando bene. Stendere due terzi della pasta frolla su un foglio di carta forno ed adagiare su una teglia del diametro di 26-28 cm; bucherellare il fondo della pasta e versarvi sopra la crema; con la pasta rimasta decorare a piacere la superficie. Cuocere in forno preriscaldato  a 180 gradi per 20-25 minuti e comunque fino a doratura della frolla. A freddo spolverare con poco zucchero a velo e servire.

 

Crostata cioccolato e caffè

Jpeg

Una crostata sorprendente, provatela!

Ingredienti per la base e la copertura

  • 250 gr. di farina
  • 180 gr. di zucchero
  • 100 gr. di farina di mandorle
  • 30 gr. di farina di mais
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di caffè in polvere
  • 180 gr. di burro morbido
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 50 gr. di latte
  • 1 cucchiaino di caffè in polvere
  • 50 gr. di burro morbido
  • 125 gr. di cioccolato fondente
  • 100 gr. di zucchero
  • 1 uovo
  • 60 gr. di farina di mandorle

Procedimento

  • Preparare una frolla mescolando velocemente tutti gli ingredienti della base, farne due panetti, avvolgerli nella pellicola  e metterli nel congelatore per 1 ora
  • In un pentolino mescolare latte, caffè, burro e cioccolato fondendo tutto a fuoco dolce
  • In una terrina mescolare l’uovo e lo zucchero, aggiungere la crema al cioccolato e infine la farina di mandorle
  • Foderate di carta forno una teglia di 24-26 cm di diametro, e con una grattugiata a fori larghi grattugiarci sul fondo un panetto di pasta frolla congelata avendo cura di ricoprirlo in modo uniforme. Versarvi sopra la crema al cioccolato e infine grattugiarci sopra uniformemente l’altro panetto di frolla
  • Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 40-45 minuti
  • A freddo spolverare con zucchero a velo

Torta mora panna e fragole

Jpeg

Ecco un dolce per gli amanti di panna e fragole che non vogliono rinunciare al cioccolato.

Ingredienti

  • 6 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 6 cucchiai di farina
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • 1 bustina di vaniglia
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 2 vaschette di fragole (più 2 cucchiai di zucchero e il succo di 1 limone)
  • 1/2 litro di panna (montata con 1 cucchiaio di zucchero a velo)

Procedimento

  • Lavare le fragole, metterne da parte una decina per la decorazione asciugandole, tagliare le altre a pezzetti e metterle a cuocere per 2-3 minuti con lo zucchero e il succo di limone, farle raffreddare;
  • Montare a spuma densissima le uova con lo zucchero e la vaniglia;
  • Setacciare farina, cacao e lievito ed aggiungerli a cucchiaiate alle uova incorporando lentamente con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto;
  • Versare in una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 175 gradi per 25-30 minuti. A cottura ultimata sfornare e far raffreddare;
  • Montare bene la panna con lo zucchero;
  • Tagliare il pan di spagna in due dischi e bagnare la metà inferiore con metà del succo delle fragole, spalmarvi sopra un po’ di panna montata sulla quale andranno messe le fragole a pezzi;
  • Coprire con l’altra metà e bagnare la superficie del dolce, spalmare uno strato leggero di panna montata e disporvi sopra le fragole messe da parte tagliate a metà decorando a piacere con il resto della panna montata;
  • Spolverare leggermente con zucchero a velo.

Conservare in frigo fino al momento di servire ed anche dopo, se avanza!

Ciambella al farro, mirtilli e cioccolato.

img_1631

Buonissima!

Ingredienti

  • 3 uova
  • 6 cucchiai colmi di zucchero
  • 8 cucchiai colmi di farina di farro
  • 100 grammi di mirtilli rossi (vanno bene quelli in busta)
  • 2 manciate abbondanti di gocce di cioccolato
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bicchiere di olio di arachidi
  • 1/2 bicchiere di latte

Preparazione

  • Mescolare tutti gli ingredienti, tranne mirtilli e gocce di cioccolato, fino ad avere un composto omogeneo e senza grumi; aggiungere i mirtilli ed una manciata di gocce di cioccolato; versare in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato; disporre sulla superficie il resto delle gocce di cioccolato; cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 25-30 minuti; a freddo spolverare con zucchero a velo.