Archivi categoria: Crema

Rotolo farcito alla crema

Questo rotolo è fatto con un sofficissimo pan di spagna che si scioglie in bocca. Si prepara in un attimo e si presta ad essere farcito secondo la fantasia del momento: crema al cioccolato o alla nocciola, marmellata, panna montata e frutti di bosco o, come in questa ricetta, con crema pasticciera e gocce di cioccolato. Golosissimo.

Ingredienti per il pan di spagna

  • 4 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1 pizzico di sale
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • 3 cucchiai di olio di arachidi

Ingredienti per la crema

  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1 uovo
  • 250 ml di latte
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Gocce di cioccolato, zucchero a velo, cacao amaro.

Preparazione

Prepariamo il pan di spagna montando a crema, in una planetaria o con lo sbattitore elettrico, uova, sale, zucchero e vaniglia. È necessario montare per almeno 10 minuti al fine di avere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere l’olio continuando a montare. Con una spatola, e con delicati movimenti dal basso verso l’alto, incorporare un cucchiaio alla volta farina e amido setacciati. Versare il composto sulla teglia del forno ricoprendo anche i bordi con la carta forno. Livellare e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 12-15 minuti. A cottura ultimata sfornare e disporre il dolce con tutta la carta forno su un vassoio o su un ripiano. Coprire con un altro foglio di carta forno e con sopra uno strofinaccio. Far raffreddare e nel frattempo preparare la crema. In un pentolino mescolare zucchero e amido, aggiungere l’uovo e mescolare bene, poi la vaniglia ed infine, poco per volta, il latte. Cuocere a fuoco basso fino ad addensamento. Fare intiepidire.

Prendere la base e togliere strofinaccio e carta forno superiore, spalmare la crema e disporvi sopra le gocce di cioccolato. Arrotolare sul lato più lungo aiutandosi con la carta forno inferiore e premere leggermente sul bordo per fissare. Disporre su un piatto da portata e decorare con zucchero a velo. Per un effetto simpatico appoggiare dei cucchiaini e forchettine a testa in giù sul rotolo prima di spolverare il cacao.

Buonissimo.

 

Cestino di pasta frolla alle fragole

E’ tempo di fragole rosse, dolci, succose. Proviamo a riempirne un cestino di frolla con dentro una crema pasticciera? Vediamo come.

Prepariamo la pasta frolla mescolando 300 g. di farina, 150 gr. di zucchero, 150 gr. di burro ammorbidito a temperatura ambiente, 2 tuorli, la scorza grattugiata di 1 limone, una bustina di vaniglia, 1 cucchiaino di lievito per dolci. Impastiamo velocemente il tutto, formiamo una palla, avvolgiamola nella pellicola e mettiamola a riposare in frigo per almeno 1/2 ora.

Nel frattempo prepariamo la crema mescolando a freddo in un pentolino 6 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, una bustina di vaniglia; aggiungiamo 2 uova intere e 1/2 litro di latte a filo. Mettiamo a cuocere a fuoco basso mescolando di continuo con una frusta finchè la crema si addenserà. Togliere dal fuoco, versare in una ciotola di vetro, coprire con pellicola a contatto (facendo cioè aderire la pellicola alla superficie della crema, per non far formare la crosticina) e lasciar raffreddare.

Riprendiamo la pasta frolla che stenderemo su una teglia rotonda o quadrata rivestita di carta forno. Bucherelliamo bene la pasta, livelliamo i bordi con un coltello o una rotellina seghettata e ricopriamo con altra carta forno che copriremo di fagioli o ceci secchi. Mettiamo a cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 25-30 minuti e comunque fino a che l’impasto avrà assunto un bel colore dorato. Togliamo dal forno e lasciamo raffreddare.

Nel frattempo laviamo  e puliamo 1/2 chilo di grosse fragole  e tagliamole ognuna in 4 spicchi  (volendo si possono anche lasciare intere) .

Riprendiamo il cestino di frolla, versiamo sopra la crema, decoriamo con le fragole e splveriamo con zucchero a velo.

 

 

Crostata golosa

Ingredienti per la frolla

  • 3 uova
  • 200 gr. di burro a temperatura ambiente
  • 400 gr. di farina
  • 200 gr. di zucchero
  • 70 gr. di cacao
  • un pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 bustina di vaniglia

Ingredienti per la crema

  • 1/2 litro di latte
  • 2 uova
  • 150 gr. di zucchero
  • 2 cucchiai colmi di farina
  • 1/2 fialetta di aroma mandorla

Più 100 gr. di cioccolato fondente a pezzetti

Procedimento

  • Preparare  la frolla versando nella farina a fontana tutti gli ingredienti. Mescolarli bene, formare una palla coprirla con pellicola e porre in frigo
  • Preparare la crema versando in un pentolino farina e zucchero e mescolandoli. Aggiungere le uova, ed incorporarle, poi l’aroma mandorla ed infine il latte diluendolo poco per volta. Cuocere a fuoco basso mescolando di continuo con una frusta, fino ad addensamento. Fuori dal fuoco spolverare la superficie con dello zucchero semolato  per evitare che si formi la crosta.
  • Stendere la pasta frolla su un foglio di carta forno, formare un disco e ricoprire fondo e bordi di una teglia di circa 26 cm. di diametro (se necessario aiutarsi con del cacao per stendere l’impasto). Pareggiare i bordi, bucherellare il fondo con una forchetta e versarci sopra la crema. Disporre sulla crema il cioccolato a pezzi e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 25-30 minuti.
  • Servire ben fredda.

 

 

 

 

Bomboloni alla crema

Rieccomi con una  ricetta che delizierà il palato di grandi e piccini. Coccolatevi un po’!

Ingredienti

per l’impasto base

  • 500 gr. di farina
  • 80 gr. di zucchero
  • 100 gr. di burro
  • 2 uova
  • un cucchiaino raso di sale
  • un cubetto o una bustina di lievito di birra
  • la scorza grattugiata di un limone o una bustina di vanillina
  • latte tiepido quanto basta per impastare (circa 200 grammi)

per la crema

  • 300 gr. di latte
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di farina
  • 100 gr. di zucchero
  • una bustina di vanillina

più

  • olio di arachidi per friggere
  • zucchero semolato per tuffarci i bomboloni già fritti

Procedimento

  • preparare per primo l’impasto base mettendo sulla spianatoia la farina, praticare un foro al centro e versarvi tutti gli ingredienti . Impastare fino ad avere una pasta morbida ed elastica;
  • far lievitare in una ciotola ricoperta con un canovaccio umido per almeno due ore e comunque fino al raddoppio del volume. Per accelerare la lievitazione porre la ciotola nel forno preriscaldato a 50 gradi e poi spento;
  • preparare la crema mettendo in un pentolino zucchero vaniglia e farina, mescolarli con un cucchiaio, aggiungere e mescolare l’uovo, diluire con il latte e cuocere a fuoco basso fino ad addensamento, mescolando di continuo con una frusta. Far raffreddare e mettere in frigo. Per evitare che si formi la crosticina in superficie spolverare la crema con dello zucchero semolato appena tolta dal fuoco, o coprire con pellicola a contatto (cioè far aderire la pellicola alla crema ed agli eventuali bordi interni della ciotola);
  • quando la pasta sarà lievitata stenderla con il matterello in una sfoglia di circa 1 centimetro
  • tagliare dei dischi (con questa quantità ne verranno circa 16) con un coppa pasta o un bicchiere, e lasciarli lievitare ancora un’ora;
  • friggere in olio bollente 2-3 bomboloni per volta e tuffarli nello zucchero semolato
  • infine con il manico di un cucchiaino praticare un foro in ogni bombolone e riempire con la crema pasticciera aiutandosi con una sac a poche con il beccuccio liscio rotondo.

Voilà, chiudete gli occhi e gustate!

 

Zuppa inglese a modo mio

In famiglia adoriamo la zuppa inglese. A me ricorda l’infanzia, quando mia madre ne preparava quantità industriali per la famiglia e per il vicinato. La sua ricetta prevedeva crema al cioccolato, biscotti secchi e vermouth per bagnare i biscotti. Io, nel tempo, l’ho preparata con i biscotti, con il pan di  spagna, con la torta margherita e, da ultimo, anche con i pan cake.  È proprio la versione con i pan cake quella che vi propongo oggi; con le dosi indicate si ottengono 10-12 porzioni di dolce.

Ingredienti

  • 10-12 pan cake
  • crema al cioccolato
  • vermouth bianco

Preparazione

  • preparare per primi i pan cake la cui ricetta è qui
  • preparare la crema come segue: in un pentolino dal fondo spesso mescolare 150 gr. di zucchero, 3 cucchiai di farina, una bustina di vaniglia e 3 cucchiai di cacao amaro; aggiungere 3 uova intere, incorporarle bene ed infine aggiungere poco per volta 750 ml di latte freddo. Cuocere a fuoco basso fino ad avere una crema consistente ma piuttosto fluida;
  • sul fondo di una pirofila versare uno strato di crema, fare uno strato di pan cake, bucherellarli con uno stecchino e bagnarli con il vermuth; ricoprirli con dell’altra crema e ripetere gli strati di pan cake e crema fino ad esaurimento degli ingredienti; il numero di strati che si otterranno dipenderà dalle dimensioni della pirofila (io ho ottenuto due teglie rettangolari di ca 25 x 15 cm  riempite con due strati di pan cake e tre di crema);
  • far raffreddare, riporre in frigo per qualche ora e servire fredda.

Torta “Rosalba” al Cioccolato e Arancia

Il nome a questa torta l’ha dato mia cugina Sabrina che,dopo averla assaggiata da me, l’ha fatta e presentata ad un concorso di dolci al suo paese, classificandosi seconda. È una torta dove trionfa il cioccolato che, abbinato alle arance, la rende irresistibile.

Ingredienti per la base

  • 3 uova
  • 150 gr. di zucchero
  • 200 gr. di farina
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • la scorza grattugiata di 2 arance
  • una bustina di vaniglia
  • una bustina di lievito
  • 1 bicchiere (di carta) di olio di arachidi o 150 gr. di burro fuso
  • 1/2 bicchiere (di carta) di latte

Ingredienti per la crema

  • 100 gr. di zucchero
  • 1 cucchiaio di farina
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 uovo
  • il succo di 2 arance e 1 limone

Ingredienti per farcitura

  • Marmellata di arance
  • 200 gr. di cioccolato fondente a pezzettoni

Ingredienti per la glassa di copertura

  • 200 gr. di cioccolato fondente
  • 50 gr. di burro
  • 4-5 cucchiai di latte

Preparazione

Preparare per prima la base mescolando insieme tutti gli ingredienti e amalgamandoli con lo sbattitore elettrico. Cuocere in una teglia di 28-30 cm. di diametro, ricoperta di carta forno, per 20 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi. Sfornare e far raffreddare.

Preparare la crema. In un pentolino dal fondo spesso versare zucchero, farina e cacao. Mescolare con un cucchiaio in modo da amalgamare tutto ed eliminare i grumi del cacao. Aggiungere l’uovo ed incorporarlo al resto quindi versare poco per volta il succo di arance e limone. Incorporare e cuocere a fuoco basso fino a quando la crema sarà densa. Per evitare la formazione di grumi durante la cottura mescolare con una frusta a mano.

Adesso tagliare la base in due dischi, spalmare la metà inferiore con la marmellata, versarci sopra la crema calda e disporre sulla crema il cioccolato a pezzettoni. Coprire con l’altra metà della torta.

Preparare infine la glassa di copertura sciogliendo in un pentolino (o nel microonde) cioccolato, burro e latte. Ricoprire con la glassa superficie e bordi della torta lisciandola con una spatola. Decorare a piacere con caramelle, confettini, frutta o altro, far solidificare la glassa e servire.

Il gusto vi ricompenserà ampiamente del lavoro fatto, credetemi!

 

Torta della mamma

Questa torta l’ho chiamata così perché l’ho preparata per la festa della mamma. Apparentemente sembra uguale alla torta panna e fragole ma in realtà non lo è. La base di questa è fatta di un sofficissimo pan di spagna  bagnato con il succo di fragole a pezzettini, macerate con zucchero e limone, e farcito con una crema alla vaniglia. La copertura è a base di panna montata, e la decorazione è fatta con cuoricini di pan di Spagna ricoperti di fragole. La dedico a tutte le mamme del mondo che devono essere apprezzate giorno per giorno per tutto quello che fanno, e per l’amore che offrono senza chiedere nulla in cambio, e non un giorno all’anno.

Ingredienti per il pan di spagna e preparazione

  • 6 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 7 cucchiai di farina
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1/2 bustina di lievito

In una ciotola capiente montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto densissimo e spumoso. Occorre che sia diventato di colore chiarissimo e per ottenerlo bisogna sbattere il tutto per almeno 10-15 minuti. Aggiungere la farina, mescolata con il lievito, a cucchiaiate amalgamandola con una spatola dal basso verso l’alto affinché le uova non si smontino. Versare il composto, lasciandone da parte 8 cucchiaiate, in una teglia di 24 cm di diametro, foderata di carta forno, e cuocere in forno già caldo a 170 gradi per circa 30 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare. Versare le 8 cucchiaiate di impasto lasciato da parte in 8 stampini a forma di cuore e far cuocere a 170 gradi per circa 10 minuti. Raffreddare e sformare i cuoricini.

Ingredienti e preparazione della crema

  • 2 uova
  • 1/2 litro di latte
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 bustina di vanillina

In un pentolino mescolare zucchero, farina e vaniglia. Aggiungere ed amalgamare le uova. Versare il latte a filo incorporandolo bene e cuocere a fiamma bassa fin quando la crema non si addensa. Spegnere e far raffreddare ricoprendo la crema con pellicola a contatto o spolverando la superficie di zucchero semolato, affinché non si formi la crosticina.

Ingredienti per farcitura e decorazione 

  • 1/2 litro di panna montata a neve ferma
  • 1/2 kg di fragole tagliate a pezzetti piccolissimi e messi a macerare con 4 cucchiai di zucchero ed il succo di 1 limone (fare per prima questa operazione  che richiede un tempo di macerazione di almeno un’oretta)

Composizione della torta

Tagliare il pan di Spagna in due dischi uguali. Bagnare con succo e pezzetti di fragole Il disco inferiore e ricoprirlo con la crema pasticciera, quindi appoggiare l’altro disco e bagnarlo con le fragole. Mano mano che si bagnano bucherellare i dischi con uno stuzzicadenti in modo da far penetrare bene il succo.  Ricoprire di panna montata la superficie della torta, poi con una sac a poche, decorare tutto il bordo. Appoggiare i cuoricini sulla torta, ricoprirli con i pezzettini di fragole e decorare i bordi con la panna. Completare la decorazione a piacere con delle fragole.

Conservare in frigorifero almeno per un paio d’ore prima di servire.

 

 

Torta crema e fragole

Per augurarvi buona domenica ecco una torta morbida, gustosa, colorata.

Ingredienti per la base

  • 400 gr. di farina
  • 200 gr. di burro
  • 180 gr. di zucchero
  • 3 uova
  • un pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di un limone
  • una bustina di vaniglia
  • una bustina di lievito

ingredienti per la crema

  • 3/4 di litro di latte
  • 3 uova
  • 180 gr. di zucchero
  • 3 cucchiai colmi di farina
  • una bustina di vaniglia

per decorare

  • 300 gr. di fragole
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2-3 cucchiai di succo di limone

Procedimento

  • preparare per prima la base impastando con le mani, sul piano di lavoro: uova, burro a pezzettoni, zucchero, farina, vaniglia, lievito e scorza di limone e ricavandone un panetto rotondo;
  • stendere l’impasto in un disco, su un foglio di carta forno, delle dimensioni adatte a ricoprire fondo e bordi di una tortiera di circa 30 cm. di diametro;
  • trasferire il disco, con tutta la carta forno, nella teglia;
  • preparare la crema mescolando in un pentolino farina, zucchero e vaniglia; aggiungere le uova, incorporarle bene ed infine versare il latte a filo mescolandolo all’impasto; cuocere a fuoco moderato fino a quando la crema non si addenserà;
  • versare la crema sulla base, livellarla se occorre, e cuocere a 180 gradi in forno già caldo, per 25-30 minuti e comunque fin quando la pasta del bordo non sarà bella colorata;
  • nel frattempo lavare le fragole, tagliarle a pezzetti piccoli, aggiungere zucchero e succo di limone e mescolare bene;
  • quando la torta sarà cotta sfornarla e farla raffreddare; una volta fredda trasferirla su un piatto da portata, versare le fragole sulla superficie e spolverare il bordo con zucchero a velo.

Provate a farla e fatemi sapere! Ciao a tutti.

Torta Tris

Ciao a tutti. State bene? Io molto meglio, al punto che oggi sono riuscita a dedicarmi ad un dolce che volevo fare da tempo. L’ho chiamato Torta Tris (non mi è venuto altro in mente) perché si compone di tre strati: una base di frolla al cacao, un cuore di crema alla vaniglia ed una superficie di morbida torta con pezzetti di cioccolato. Il risultato è davvero sorprendente. Vogliamo vedere come si fa? Via.

Ingredienti

per la frolla

  • 250 gr. di farina 00
  • 3 cucchiai di farina di mandorle
  • 4 cucchiai di cacao amaro
  • 125 gr. di burro
  • 125 gr. di zucchero
  • 2 uova intere più 1 tuorlo
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

per la crema

  • 2 uova
  • 125 gr. di zucchero
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 bustina di vaniglia
  • 350 ml. di latte

per la superficie

  • 2 uova intere
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 8 cucchiai di farina
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vaniglia
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • un bicchiere (di carta) di olio di arachidi
  • due dita di latte
  • un bicchierino di rum
  • 70 gr. di cioccolato fondente a pezzettoni
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

Procedimento

  • preparare per prima la frolla mescolando farine, zucchero, cacao setacciato, lievito e vaniglia con le uova ed il burro morbido a pezzetti. Fare una palla e riporre in frigo;
  • preparare la crema mescolando in un pentolino farina, zucchero e vaniglia con le uova; aggiungere poco per volta il latte e cuocere a fuoco basso fino a quando la crema non sarà ben addensata;
  • infine preparare l’impasto di superficie mescolando con lo sbattitore elettrico tutti gli ingredienti, versando nella ciotola prima quelli solidi e poi quelli liquidi ed aggiungendo per ultimo il cioccolato a pezzi;

Assemblamento e cottura

  • Su un foglio di carta forno stendere la frolla (aiutandosi con del cacao setacciato) in un disco con cui ricoprire fondo e bordi di una tortiera di 28-30 cm. di diametro;
  • Trasferire la frolla (con tutta la carta) sulla teglia e ritagliare il bordo in maniera uniforme, quindi bucherellare con una forchetta;
  • Versare la crema sulla frolla livellandola bene;
  • Versare sulla crema l’impasto preparato per la superficie e livellarlo, quindi spolverarlo con zucchero di canna;
  • Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 30-35 minuti;

A cottura ultimata far raffreddare, spolverare con zucchero a velo e servire.