Archivio della categoria: Pinoli

Torta fragole cioccolato e limoncello

image

Per me le fragole sono una tentazione irresistibile, quindi ecco una torta con fragole e cioccolato, al sapore di limoncello, buona, semplice e veloce.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 150 gr. di zucchero di canna
  • 250 gr. di farina
  • un pizzico di sale
  • un bicchiere colmo di olio di arachidi o 200 gr. di burro fuso freddo
  • mezzo bicchiere di limoncello
  • 6 cucchiai di latte
  • 120 gr. di cioccolato fondente a pezzettoni
  • 500 gr. di fragole a pezzi macerate per 15-20 minuti con due cucchiai di zucchero ed il succo di mezzo limone
  • una bustina di lievito
  • la scorza grattugiata di un limone
  • una bustina di pinoli

Preparazione

  • in una ciotola capiente mescolare con lo sbattitore elettrico tutti gli ingredienti, tranne cioccolato fragole e pinoli, fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi
  • aggiungere cioccolato e fragole e mescolare bene con una spatola
  • versare in una teglia ricoperta di carta forno di 26-28 cm. di diametro
  • disporre i pinoli sulla torta e poi spolverare la superficie con zucchero di canna
  • cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 30-35 minuti (controllare sempre la cottura con uno stecchino prima di sfornare)
  • a cottura ultimata far raffreddare, spolverare con zucchero a velo e servire

 

Torta della nonna

image

Ogni volta che preparo questa torta gli occhi di mia figlia brillano. In effetti il guscio di frolla ed il ripieno di crema e pezzetti di cioccolato la rendono davvero irresistibile.

Ingredienti per la frolla

  • 300 gr. di farina
  • 120 gr. di zucchero
  • 150 gr. di burro
  • 2 uova intere
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina di vaniglia
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci

Ingredienti per la crema

  • 1/2 litro di latte
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di farina
  • 2 uova
  • 1 bustina di vaniglia
  • un pochino di scorza di limone grattugiata

Per guarnire

  • 100 gr. di cioccolato fondente a pezzettini
  • 1 bustina di pinoli
  • zucchero a velo

Preparazione

Preparare la frolla versando per prima la farina in una ciotola. Praticare un foro al centro e mettervi lo zucchero, il burro a pezzi, le uova, la scorza di limone, la vaniglia ed il lievito. Mescolare prima con una forchetta poi impastare con la punta delle dita amalgamando velocemente tutti gli ingredienti. Fare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e riporre in frigo.

Per preparare la crema mettere in un pentolino lo zucchero, la farina e la vaniglia, mescolarli con un cucchiaio ed aggiungere le uova incorporandole bene. Aggiungere il latte freddo a filo, continuando a mescolare, avendo cura di eliminare eventuali grumi, ed infine la scorza di limone. Cuocere a fuoco basso finchè la crema non si addenserà. Appena pronta versarla in una ciotola e coprire con pellicola a contatto.

Riprendere la pasta frolla e dividerla in due pezzi di cui uno poco più grande dell’altro. Stendere col matterello il pezzo più grande su un foglio di carta forno e ricavarne un disco che copra fondo e bordi di una teglia da crostata di circa 26 cm di diametro. Su un altro foglio di carta forno stendere un disco più piccolo che ricopra il diametro della teglia.

Trasferire il disco di pasta  più grande sulla teglia con tutta la carta forno, ricoprendo fondo e bordi.

Con una forchetta bucherellare la base,  versarci sopra tutta la crema ed aggiungere il cioccolato a pezzetti.

Ora viene la parte più delicata: la copertura della torta. Prendere il disco di pasta rimasto con tutta la carta forno e capovolgerlo sulla crema avendo cura di metterlo centralmente affinchè ricopra tutta la crema. Staccare delicatamente la carta forno e chiudere con la pasta del bordo teglia i due dischi. Bucherellare con una forchetta il disco superiore e disporvi sopra i pinoli.

Infornare a 180 gradi (forno già caldo) e cuocere per 25-30 minuti fin quando la superficie sarà bella dorata.

Sfornare, far raffreddare, trasferire su un piatto da portata, spolverare con zucchero a velo e servire.

È vero, per comporre la torta ci vuole un po’ di pazienza, ma il risultato finale compenserà lo sforzo di gran lunga!