Archivio della categoria: Torta di pane

Torta di pane

image

Ebbene si, questa torta si fa con del pane raffermo e, credetemi, è ottima per una buona prima colazione o per una robusta merenda. Per gustarla al meglio va servita calda (senza esagerare) o tiepida. Ci vuole proprio poco per farla e si presta ad alcune varianti che consentono di riciclare gli avanzi del panettone, ad esempio; oppure di una torta margherita di qualche giorno, e quindi un poco asciutta. Vediamo come prepararla.

Ingredienti

  • Fette di pane raffermo quanto basta (per la torta della foto io ne ho adoperate 10, su due strati, in una teglia di 30 cm. di diametro)
  • Burro per imburrare il pane
  • 4 uova intere
  • 3/4 di litro di latte
  • Scorza di un limone
  • Zucchero semolato
  • Zucchero di canna
  • Zucchero  a velo per decorare

Procedimento

  • imburrare le fette di pane
  • scaldare il latte con la scorza di limone
  • sbattere velocemente le uova con 4 cucchiai di zucchero semolato e 4 di zucchero di canna
  • versare velocemente le uova nel latte e mescolare bene
  • disporre uno strato di pane nella teglia, spolverarlo con zucchero di canna e versarci sopra metà del latte
  • fare un altro strato di pane, versare sopra il resto del latte e disporre sopra qualche fiocchetto di burro ed una manciata di zucchero di canna
  • cuocere in forno preriscaldato a 220 gradi per 35-40 minuti e comunque fino a quando la superficie del pane sarà colorata e la crema sarà rappresa
  • spolverare con zucchero a velo al momento di servire

Se adoperate il panettone o altre basi dolci al posto del pane, dimezzate lo zucchero. Il latte può essere riscaldato con della vaniglia al posto del limone. Se volete provare a fare una torta piccolina riducete proporzionalmente il latte, lo zucchero e le uova. Se il pane dovesse essere troppo raffermo farlo rinvenire nella crema di latte (direttamente nella teglia di cottura) almeno per una mezz’ora prima di infornare. Tenete conto che il pane deve “navigare” nella crema prima della cottura, ma la crema deve essere densa a cottura ultimata.