Ciambelle fritte

Avete voglia di coccole? Queste deliziose ciambelle fanno proprio al caso vostro.

Ingredienti

  • 500 gr. di farina manitoba
  • 5 tuorli
  • 5 cucchiai di olio di semi di arachide
  • 1 bustina o 1 cubetto di lievito di birra
  • 2 cucchiai di zucchero
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 pizzico di sale
  • latte tiepido qb per impastare
  • zucchero semolato

Preparazione

Sulla spianatoia mettere la farina, fare un foro al centro e mettere tutti gli ingredienti con un poco di latte. Cominciare ad impastare ed aggiungere il latte necessario per ottenere un impasto morbido e malleabile. Continuare ad impastare per una decina di minuti aggiungendo, se l’impasto si attacca, un po’ di farina sulla spianatoia. Mettere l’impasto a lievitare in una ciotola, coperta con un canovaccio umido, fino al raddoppio del volume. Per agevolare la lievitazione accendere il forno a 50 e, raggiunta la temperatura, spegnere mettendo in forno l’impasto. Una volta lievitato, con le mani unte d’olio, staccare un pezzetto di impasto dandogli una forma rotonda, fare un foro al centro con le dita, allargarlo per dargli la forma a ciambella e friggere in abbondante olio di semi di arachide bollente. Man mano che si frigge mettere le ciambelle a sgocciolare su carta assorbente e tuffarle, una ad una, in una ciotola piena di zucchero semolato.

Mangiate calde sono strepitose, ma anche fredde non scherzano.

Con queste dosi si ottiene un bel vassoio colmo (non le ho mai contate ahimè). Se volete potete ridurre le dosi, rispettando la proporzione degli ingredienti tenendo conto che a 100 gr. di farina corrispondono sempre 1 tuorlo ed 1 cucchiaio di olio.